Come Accordare La Chitarra

Accordare La ChitarraSuonare con una chitarra scordata o dove l’intonazione non è accurata, è un grosso problema, ecco perché ogni chitarrista dovrebbe sapere non solo come accordare una chitarra, ma anche come far si che rimanga accordata per il più a lungo possibile e l’intonazione sia veritiera.

La chitarra non è uno strumento perfetto per quanto riguarda l’intonazione, in quanto il suono viene ad essere ricavato da corde relativamente sottili sospese su un pezzo di legno. Sia il legno che le corde possono muoversi di tanto in tanto ecco perché controllare l’accordatura ogni qual volta si inizi a suonare ed anche durante una sessione è indispensabile.

In questa lezione di chitarra per principianti imparerai come:

  • Accordare la chitarra
  • Assicurarti che non perda l’intonazione troppo velocemente
  • Controllare che l’intonazione sia accurata lungo il manico

Innanzi tutto vuoi assicurarti che le corde si possano muovere liberamente e fluidamente nei diversi punti di appoggio. Anche con chitarre di un certo valore è possibile trovarsi in situazioni dove le corde possono impigliarsi sul ponticello, leva ecc. In tal caso puoi cercare di smussare quelle aree oppure cambiare ponticello/sellette in graffite.

Il montare le corde correttamente, così da evitare che ci siano dei movimenti casuali è anch’esso un aspetto spesso sottovalutato dal chitarrista alle prime armi. Per questo ho un video a parte che ti consiglio di vedere.

Per accordare ti consiglio l’uso di un accordatore cromatico, che ti consente di accordare la chitarra non solo in accordatura standard ma anche nelle diverse altre accordature aperte. Oggi come oggi puio trovare degli attimi accordatori in versione App per il tuo smartphone ad un costo molto basso.

Una volta che hai accordato le corde della chitarra, non significa che sia intonata su tutta la tastiera. L’intonazione di uno strumento acustico, potrebbe cambiare per diverse ragioni: viaggi, cambiamenti climatici, traumi/cadute o semplicemente col passare del tempo. Controlla periodicamente che l’intonazione dello strumento sia accurata facendo la prova del 9. Ossia una volta che hai accordato le corde, assicurati che siano accordate anche sul 12° tasto, dove si ripete l’ottava. Ciò ti permetterà di capire se le altre note lungo la tastiera sono intonate o meno. In caso di un risultato negativo, contattare un buon liutaio è consigliato, se non sei un esperto di liuteria.

Se trovi le mie lezioni gratuite interessanti, c'è un solo modo per ringraziarmi. Condividi su Facebook & clicca Mi Piace 🙂

Lascia Un Commento

1 Comment

  • Marco

    Reply Reply 17 settembre 2016

    Grazie come sempre per i tuoi video… l’unica cosa che mi sento di aggiungere è che io ho notato che la chitarra rimane accordata meglio se si muovono sempre le meccaniche tirando la corda, mi spiego, se la nota è crescente e devo allentare la corda non mi fermo subito esattamente nella posizione corretta, ma scendo ulteriormente di un po’ (mezzo tono o anche meno) per poi ripristinare l’accordatura corretta Tirando la Corda, così facendo ho notato che poi suonando, rimane più ferma, più accordata !!!

Leave A Response

Sei Un Robot? Cortesemente Inserisci La Risposta *

* Denotes Required Field